Food Photography, the Amalfi Coast flavors

Choose the Liberation Day, choose a rainy day, choose the company of extraordinary friends and a dream location and finally choose two incredible assistants, and here's how an ordinary working day became a unique experience.

Some weeks ago I was in Ravello, as a guest of my friends Suita Carrano and Andrea and Umberto Gallucci, owners of Hotel Bonadies and Ristorante Bellavista sul Mare.

Never was a name more appropriate than this. The view from the the restaurant is absolutely stunning, and on one day a rainbow came out and it really completed the picture. Me and my daughter really enjoyed seeing it, she was amazed… so was I.

I had the pleasure of shooting the dishes on their menu prepared by a top-notch staff: traditional dishes, all made with local fresh ingredients.

 View from Ristorante Bella Vista sul Mare - Ravello

View from Ristorante Bella Vista sul Mare - Ravello

Have you ever found a fast food sandwich picture to match to the real one?
We decided to investigate the true nature of the dishes and not only the aesthetic perfection. Andrea wanted to ensure that people could get an idea of the courses as they are served in his restaurant every day, with the slight imperfections, the beauty and tasty flavour of a true homemade dish.

Anchovy pie with parmesan provolone, red pumpkin pie with parmesan and smoked cheese, paccheri pasta with red shrimps and lemon, “Old Farmer” spaghetti, fresh scialatielli pasta with seafood, lamb chops with vinegar sauce and fresh mint, tuna fillet escalope, caprese cake with vanilla sauce, broken puff pastry with chocolate and berries, panna cotta with berries and nougat parfait are just some of the tasty dishes on their menu.

If you find yourself Amalfi Coast hop over to Ravello and come to taste the true flavors of the Amalfi Coast by booking a table from Ristorante Bellavista sul Mare at the Hotel Bonadies, you do not regret it and you will thank me.

Metti la festa della liberazione, metti una giornata piovosa, metti la compagnia di amici straordinari ed una location da sogno e per finire metti due assistenti da paura, ed ecco come trasformare una normale giornata di lavoro in un’esperienza unica.

Qualche settimana fa sono stato a Ravello ospite dei miei amici Suita Carrano e Andrea e Umberto Gallucci, proprietari dell’Hotel Bonadies e del Ristorante Bellavista sul Mare.

Ho avuto il piacere di fotografare i piatti del loro menù preparati da uno staff di prim’ordine, piatti della tradizione, tutti realizzati con materie prime del posto.

Mai nome fu più adatto, la vista che si osserva dal ristorante è qualcosa di unico e la fortuna ha voluto che durante il mio soggiorno il panorama fosse arricchito da un meraviglioso arcobaleno, non vi dico la gioia di mia figlia nel vederlo…… favoloso.

Pensando alle foto da fare abbiamo deciso di ricercare la vera natura del piatto e non solo la perfezione estetica, del resto avete mai visto un panino di un fast food essere identico alle foto delle pubblicità? L’intento di Andrea era appunto quello di far si che le persone potessero avere un’idea del piatto così come viene preparato e servito, con le piccole macchioline d’olio ad ornare il piatto e quelle lievi imperfezioni d’impiattamento che rendono il piatto “casereccio” ed ancora più gustoso.

Il tortino di alici alla parmigiana con provola, la parmigiana di zucca rossa con provola affumicata, i paccheri di Gragnano con gambero rosso al profumo di limone, gli spaghetti del vecchio contadino, gli scialatielli freschi ai frutti di mare, le costolette di agnello con salsa all’aceto e menta, il filetto di tonno fresco scaloppato, la caprese con salsa alla vaniglia, le millefoglie scomposte (cioccolata e frutti di bosco), la panna cotta ai frutti di bosco ed il semifreddo al torroncino sono solo alcuni dei gustosissimi piatti presenti nel loro menù.

Se vi trovate in Costiera Amalfitana fate un salto a Ravello e venite ad assaporare i veri sapori della costiera amalfitana prenotando un tavolo dal Ristorante Bellavista sul Mare presso l’Hotel Bonadies, non ve ne pentirete e mi ringrazierete.